AUTORITRATTO

Dettagli

Categoria:
Incisioni '700
Autore:
PIAZZETTA GIAMBATTISTA
Data:
1738
Formato:
mm. 61x50
Tecnica:
acquaforte
Note:
ottimo es.
Descrizionne:
II stato su due. Pittore,disegnatore ed incisore, Giambattista Piazzetta è certo "la personalità più drammatica e passionale che conti la pittura Veneziana del Settecento: il suo linguaggio pittorico è basato su un senso profondo del chiaroscuro, d'una concitazione plastica svolto su schemi barocchi." Disegnò moltissimo, specie teste di carattere, e le sue opere furono riprodotte da numerosi incisori. Tra tutti il più noto è il più dotato fu sicuramente Marco Alvise Pitteri. L'attività incisoria del Piazzetta è limitata ad un piccolo autoritratto (qui presentato) eseguito all'acquaforte nel 1738 e pubblicato postumo nel 1760 negli studi di pittura editi dalla Albrizzi. "La figura impostata di tre quarti, è realizzata con una punta variata che precisa con sorprendente immediatezza la reazione delle diverse materie (stoffa pelliccia pelle e cappello) con un effetto di insieme brillante e  vivacissimo. Il volto vigorosamente chiaroscurato e spavaldamente atteggiato con provocante fierezza, si rivela tra le falde rialzate del cappello a pennacchiotto e la lucentezza del bordo della pelliccia: è l'immagine dell'artista colta in uno dei suoi momenti più felici dell'attività creativa." (da Mostra di incisioni Veneziane del Settecento, a cura di F. Petronellli, 2002)
Prezzo:
350,00€
Codice:
320