CODICE: 27299
CESAROTTI MELCHIORRE

L’ILIADE OSSIA LA MORTE DI ETTORE. POEMA OMERICO RIDOTTO IN VERSO ITALIANO

ArgomentoLetteratura '700

Anno1803-1804

Pubblicato daGiustino Pasquali q. Mario

Luogo di stampa Venezia

Formatoin ottavo

Numero di pagine 4 voll.: pp. 358; pp. 335, (1); pp. 303, (1); pp. 302, (2)

IllustrazioniRitratto dell'autore in antiporta. 

Lingua italian

Rilegaturaleg. in mezza pelle con piatti marmorizzati, tassello con titolo in oro al dorso, tagli colorati

CondizioneLeggeri segni del tempo ai piatti, per il resto es. molto buono

Tags

DescrizioneEdizione corretta ed accresciuta dall'Autore. Il Casearotti fu professore di retorica del Seminario di Padova e insegnante di greco ed ebraico presso l'Università della stessa città, assurse a notorietà per i suoi scritti teorici, per la traduzione delle tragedie di Voltaire e, soprattutto, per le sue traduzioni di Omero, la cui Iliade viene tradotta, prima, in una prosa molto fedele, poi, in versi. La peculiarità di quest'ultima versione, La morte di Ettore, sta nell'utilizzo dell'endecasillabo sciolto, un metro "moderno", adatto ai gusti settecenteschi. Per quanto i suoi contemporanei pensassero a tale rifacimento solo come una versione provvisoria di un più completo lavoro, è fortemente probabile che sia stata concepita e scritta per essere un'opera a sé stante.

250,00

1 disponibili

Spedizione Gratis

sopra ai 29€

Pagamenti sicuri

Paypal, Satispay, Carte di credito & Bonifico Bancario

    Per dettagli, dubbi o informazioni su quest'opera non esitare a contattarci